E’ da molto tempo che preparo il pane con la macchina apposita. Ho usato il lievito di birra, e il lievito di pasta madre essicato.

Ho deciso di fare da me la pasta madre, e quindi ho cercato in internet come fare. Dopo due tentativi andati a vuoto, con il terzo sembra che le cose stiano procedendo bene. Ho fatto già due rinfreschi, l’ultimo ieri sera e questo è il risultato:

Come si vede, si sono formate molte bollicine, e il composto è raddoppiato. Questo significa che il terzo tentativo dovrebbe essere quello buono.

Il metodo che ho usato è quello di un video trovato su Youtube, ideato da una cuoca di origine brasiliana.

Dovete mescolare insieme in un vaso di vetro cilindrico e abbastanza alto, 130 grammi di farina 80 grammi di acqua (minerale non gassata) e 1 cucchiaio di malto. Mescolate bene e poi chiudete con della pellicola. Fate riposare per 24 ore in un luogo buio e abbastanza caldo. Io ho messo il vaso nell’antina sopra il mio frigorifero, è un luogo abbastanza caldo e nessuno lo tocca.

Dopo 24 ore togliete 100 grammi di composto, aggiungete 50 grammi di farina e 40 grammi di acqua e mescolate molto bene. Richiudete sempre con la pellicola e mettete a riposare.

Dopo altre 24 ore fate la stessa cosa e rimettete a riposare. Aspettate altre 24 ore e rinfrescate nello stesso modo.

Rinfrescate altre 3 volte a distanza di 16 ore e il lievito sarà pronto per essere usato.

Io sono a 14 ore dal secondo rinfresco e il composto è raddoppiato già, speriamo sia la volta buona!

Annunci