Oggi ho fatto questo delizioso piatto, nella sua versione vegana.

Questo è il risultato:

Ingredienti per lo spezzatino (per quattro persone):

80 grammi di spezzatino di soia da reidratare
30 grammi di funghi secchi
un quarto di cipolla (ovviamente dipende dalla grandezza)
passata di pomodoro
olio evo qb
sale qb
peperoncino in polvere qb

Procedimento:

Reidratate la soia, facendola bollire per 20 minuti in mezzo litro circa di brodo (per farlo io uso il dado a crudo di Ravanello Curioso), spegnete e fate raffreddare il tutto, poi strizzate molto bene  e mettete a mollo per tempo i funghi secchi.

Fate soffriggere la cipolla tagliata finemente in un po’ di olio evo, aggiungete i funghi ammollati e tagliati in piccoli pezzi. Fateli soffriggere a loro volta e poi aggiungete la passata di pomodoro, salate e mettete il coperchio. Se necessario (e lo sarà certamente) aggiungete ogni tanto un po’ d’acqua fino a che i funghi sono quasi cotti.

A questo punto aggiungete il peperoncino e la soia, fate finire di cuocere.

Ingredienti per la polenta:

250 grammi di farina gialla di polenta
1 litro d’acqua
sale grosso quanto basta

Procedimento:

Mettete a bollire l’acqua e aggiungete il sale, quando bolle chiudete il gas e versate la farina un po’ alla volta (per evitare grumi).
Mescolate continuamente per 35/40 minuti circa. Versate la polenta in un piatto.

Per quanto riguarda la ricetta dei crauti, potete trovarla qui: https://cosamangianoivegani.wordpress.com/2012/03/02/crauti-veloci/

Versate in un piatto lo spezzatino, la polenta e i crauti e gustate la ricetta. Buon appetito.

Annunci