Questa è una ricetta che avevo ideato per partecipare a Salutiamoci, un gioco divertente tra blogger (e non solo) riguardante la cucina che fa bene, ospitato questo mese da  Kitchenbloodykitchen.

Purtroppo la ricetta non è stata accettata perché ho usato lo zucchero e il burro di soia.  Non riesco a cambiare la ricetta in modo che rispetti la tabella di Salutiamoci, per cui la lascio solo qui nel mio blog.
L’ingrediente del mese sono le castagne, che non amo molto a differenza delle mie figlie e di mio marito, quindi per me la sfida è stata doppia: creare una ricetta che in qualche modo mi rappresentasse e mi piacesse. Credo di esserci riuscita.
Questo è il risultato:

cheesecake castagne

Ingredienti:

250 grammi di biscotti integrali
85 grammi di burro di soia (nel caso non lo troviate, potrà andare bene anche la margarina non idrogenata)
500 grammi di castagne
70 grammi di zucchero di canna grezzo (io ho usato il Dulcita)
350 ml di latte di soia alla vaniglia
375 grammi di kinugoshi tofu (il tofu morbido, che sembra un budino)
20 grammi di amido di mais
un pizzico di sale

Procedimento:

Sciogliete il burro di soia a bagnomaria e frullate molto bene i biscotti. Aggiungete il burro di soia ai biscotti e con un cucchiaio spalmate il tutto su una tortiera di 22 o 24 cm, creando un bordo per contenere la crema di castagne e tofu.
Mettere a raffreddare in frigorifero per mezz’ora.
Nel frattempo lessate per 30 minuti le castagne, a cui avrete fatto un taglio orizzontale, in acqua fredda leggermente salata.
Spellatele quando sono ancora calde e passatele allo schiacciapatate. Mettete la purea in un frullatore e aggiungete il latte di soia, il tofu, l’amido di mais e lo zucchero. Frullate bene e fate cuocere in una casseruola il composto per 10 minuti circa mescolando per evitare che si attacchi. Fate raffreddare.
Togliete la tortiera dal frigo e versate la crema. Fate cuocere per 40 minuti in forno ad una temperatura di 160 gradi.

Annunci