Quando non ero ancora vegana e mangiavo le uova, mi piaceva fare in questa stagione uova e asparagi. Non sento la mancanza delle uova, per diverse ragioni, ma gli asparagi mi piace mangiarli insieme ad altri cibi che ne esaltino il sapore. E secondo me queste frittatine con la loro bontà servono benissimo allo scopo.

P1030918

 

Ingredienti per 4 persone:

Due mazzetti di asparagi verdi
250 grammi di farina di farro
20 foglie di basilico
600 ml di acqua
sale integrale himalaiano qb
olio Evo qb

Procedimento:

Prima di tutto stemperate la farina nell’acqua e mettete il tutto in frigo per un’ora circa. La farina deve idratarsi molto bene.
Poi lessate gli asparagi in una pentola adatta, che dev’essere lunga e stretta, le punte devono rimanere fuori dall’acqua. Io non metto sale, ma lo aggiungo al momento di condirli. Fateli bollire 10/15 minuti, comunque tastate con una forchetta prima di toglierli dall’acqua perché il tempo di cottura dipende dalla loro grossezza.
Scolateli e metteteli a raffreddare in un piatto di portata.
Togliete dal frigo la pastella, aggiungete il sale e il basilico tritato. Spennellate con un po’ d’olio una padella antiaderente e versate un po’ di pastella, lasciate che il composto si solidifichi con il calore e poi piegate la frittata in quattro, ripassandola da una parte all’altra fino a che sia ben cotta e ben rosolata. Continuate così fino a finire tutta la pastella e ad ottenere quattro frittatine.
Servite gli asparagi e la frittatina sullo stesso piatto, versando sui primi un po’ d’olio EVO e un po’ di sale.

Annunci