Questa ricetta è il proseguimento della ricetta precedente, in un certo senso. Quando faccio gli asparagi (grazie Giovanni e Alberto delle Coccinelle di Zerman per l’ottimo prodotto) taglio via la parte legnosa, ma non la getto. Semplicemente la metto in frigorifero, e poi alla sera per cena pelo le parti legnose togliendo solo un pezzetto della parte finale. Taglio a rondelle e faccio il risotto.

P1030920

 

Ingredienti per 4 persone:

la parte legnosa di due mazzetti di asparagi pulita e tagliata a rondelle
mezza cipolla
280 grammi di riso semintegrale
650 ml circa di brodo vegetale
olio EVO qb
panna di soia qb
lievito alimentare in scaglie o parmigiano vegan qb

Procedimento:

tagliate la cipolla finemente e fatela rosolare nell’olio, aggiungete le rondelle di asparagi e fate cuocere per 20 minuti circa aggiungendo un po’ di brodo vegetale o acqua. Se preferite potete frullare il tutto con il minipimer prima di aggiungere il riso, oppure potete lasciare i pezzi interi.
Aggiungete il riso, fatelo saltare per qualche minuto e poi un po’ alla volta versate il brodo vegetale, portandolo a cottura. Potete mantecare con un po’ di panna di soia e lievito in scaglie.
Oppure, come ho fatto io, spolverare il risotto semplicemente con un po’ di parmigiano vegan. Buon appetito.

Annunci