Ecco una ricetta semplicissima e buonissima. Le rosoline sono delle erbe che crescono spontanee, si mangiano in primavera qui in Veneto. Non so nelle altre regioni. Sono praticamente i germogli del papavero selvatico, e si consumano cotte come la bieta.
11011005_1575094182758379_2601264405205704154_n

Ingredienti per 4/6 persone:

200 grammi di farina di ceci
500 ml di acqua
300 grammi circa di rosoline
mezza cipolla
1 cucchiaio di paprika dolce
olio extravergine di oliva
sale qb

Procedimento:

Per prima cosa versate in una terrina la farina di ceci e l’acqua, mescolate bene con una frusta e mettete il tutto a riposare per diverse ore. Magari fatelo per tempo, la sera prima. Così la farina di ceci sarà molto più digeribile.
Pulite bene le rosoline, tagliatele e mettetele in acqua fredda, poi fate qualche passaggio risciacquando bene e togliendo la terra alle erbette. Fatele poi lessare in poca acqua per 15/20 minuti circa, assaggiate perché io in queste cose vado ad occhio.
Poi scolatele e fate raffreddare, quando non sono più calde strizzatele bene e tagliatele finemente.
Tagliate finemente anche la cipolla. Versate le rosoline, la cipolla, la paprika e il sale nella pastella di farina di ceci e mescolate bene.
Versate il tutto in una pirofila foderata di carta forno, quest’ultima la spennellerete molto bene con l’olio prima di versare la pastella.
Mettete in forno caldo a 200 gradi per 20 minuti, e poi date un colpo di grill solo per altri 5 minuti. Buon appetito.

Annunci