Oggi avevo voglia di pane diverso, e ho provato a fare questi panini, che vengono bolliti prima di essere infornati. Sono di origine ebraica e devo dire che sono molto buoni. Per farli ho usato la macchina del pane.
10985419_1591867174414413_8933706001011282963_n

Ingredienti:

300 grammi di farina di tipo 2
150 ml di acqua
1 cucchiaino e mezzo di lievito da attivare
1 cucchiaino di malto per attivare il lievito
1 cucchiaino e mezzo di sale
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di malto per pennellare i bagels
semi di papavero
semi di sesamo

Procedimento:

Versate l’acqua leggermente tiepida in un bicchiere, aggiungete il lievito e il cucchiaino di malto e mescolate. Lasciate attivare per 10/15 minuti. Mettere il tutto nella macchina del pane, aggiungete l’olio e la farina e accendete la macchina scegliendo il programma impasto e lievitazione. Attendete che si formi la palla, essendo il liquido appena sufficiente per la quantità di farina, all’inizio a differenza di altre volte noterete che la macchina farà un po’ di fatica. Ma non temete, non ci saranno problemi, solo che i bagels per essere bolliti devono avere una certa consistenza. Io metto il sale sempre quando la palla è formata, nella ricetta originale dice di mettere il sale insieme alla farina, ma io non mi sono fidata.
Se non doveste avere la macchina del pane, potete tranquillamente impastare a mano.
Alla fine del programma prendete l’impasto e lavoratelo un po’, poi dividetelo in otto pezzetti. Prendete ogni pezzetto e fate delle ciambelline con il buco. Mettetele a riposare qualche minuto, nel frattempo fate bollire dell’acqua.
Quando bolle non troppo forte, tuffate due o tre ciambelline alla volta e fatele cuocere un paio di minuti per parte, girandole. Toglietele dall’acqua e posatele in una teglia ricoperta da carta forno. Fatele raffreddare per qualche minuto, spennellatele col malto leggermente diluito e versate sopra su alcune i semi di papavero, sulle altre i semi di sesamo.
Infornate a 200 gradi per 20/25 minuti.

Annunci