Continua il periodo crudista, oggi lasagna. La presenza di anacardi e mandorle rende il piatto molto sostanzioso. Provare per credere!

10450753_1611231429144654_8742388993525983094_n

 

Ingredienti per due persone:

una zucchina abbastanza grande
Per il sugo di pomodoro:
10 pomodorini
6 pomodori secchi ammollati
un quarto di cipolla
mezzo spicchio di aglio
qualche foglia di basilico
origano
sale
olio EVO
Per la “besciamella”:
60 grammi di anacardi ammollati
25 grammi di mandorle ammollate
il succo di mezzo limone
acqua
sale

Procedimento:

La sera prima ammollate pomodori secchi, anacardi e mandorle. Iniziate la ricetta preparando il sugo di pomodoro, in un frullatore o in un mixer mettete i pomodorini tagliati in due, i pomodori secchi tagliati a pezzi, la cipolla e l’aglio tagliati finemente, l’olio, il basilico, l’origano e il sale. Frullate molto bene.
Frullate poi gli anacardi, le mandorle (io ho lasciato la pellicina, voi se volete potete toglierla), il succo di limone, poca acqua e sale.
Poi con una mandolina o un pelapatate tagliate la zucchina a strisce. Mettetene qualcuna sul fondo di un piatto o di una pirofila, spalmate un po’ di salsa di pomodoro e poi aggiungete la “besciamella”. Mettete altre strisce di zucchine e completate la lasagna facendo tre strati.
Spolverate con lievito in fiocchi e servite. La lasagna potrà essere conservata in frigo per un giorno, non di più.

Annunci